Che sia per ragioni estetiche, per avere un seno più grande, femminile e voluminoso, che per ragioni mediche, come dopo una mastectomia, ad esempio, la mastoplastica additiva è l’intervento di chirurgia plastica più richiesto nel mondo. Vediamo di capire come funziona l’intervento di aumento del seno, quali protesi vengono utilizzate, cosa accade nel post operatorio e quali sono i prezzi.

consulto gratuito

Le 10 cose che devi sapere sulla mastoplastica additiva

1) cosa è la mastoplastica additiva

2) quando è consigliata

3) quali protesi scegliere

4) a che età si può fare

5) intervento e procedure

6) post operatorio

7) video testimonianze e foto prima e dopo

8) cosa comprende il tuo intervento

9) prezzi

10) perchè scegliere un chirurgo LaCLINIC

chirurghi_plastici_specialisti

Chirurgia Estetica LaCLINIC con Prima Rata dopo 3 Mesi

Compila ora il modulo online. Assicurati subito la tua data, vieni a conoscerci. A LaCLINIC ci impegniamo per offrirti il massimo supporto e il migliore servizio con serietà e professionalità. 

Ogni paziente porta con se un bagaglio di esperienze e motivazioni; insieme all'aspetto prettamente clinico, completano il quadro complessivo in cui cerchiamo di guardare ogni persona.

Lo staff LaCLINIC è formato da Advisor e Chirurghi Plastici Specializzati, iscritti alla SICPRE, con comprovata esperienza. Ogni chirurgo infatti, deve rispondere ai requisiti LaCLINIC, tra i quali, almeno 300 interventi già realizzati.

Gli interventi di Chirurgia Estetica con i Chirurghi Specializzati LaCLINIC

Modalità: Prenota Ora il Consulto Gratuito. Vieni a conoscerci nella sede che hai scelto. Scopri in sede i requisiti per il Tuo intervento.

Dove: sedi la LaCLINIC di Alba, Bari, Bergamo, Bologna, Desenzano, Firenze, Milano, Napoli, Roma, Salerno, Torino, Treviglio.

Validità: valido questo mese fino ad esaurimento disponibilità. Contattaci Subito per bloccare la tua data.

La mastoplastica additiva è un intervento di chirurgia estetica volto ad aumentare il volume delle mammelle mediante l’inserimento di protesi in silicone o soluzione salina.

Le protesi un tempo avevano una durata di circa 10 anni dopo i quali era consigliabile sostituirle. Oggi invece l’intervento può essere considerato “a vita”, a patto di sottoporsi a regolari controlli per verificare la tenuta delle protesi e la situazione generale.

I chirurghi plastici LaCLINIC® – operativi a Milano, Roma, Napoli, Bergamo, Treviglio, Torino e Alba – consigliano un intervento di aumento del seno con protesi in caso di:

  • ipotrofia mammaria (quindi seno piccolo)
  • riduzione di volume o della tonicità del seno, a seguito di gravidanze, allattamento o dimagrimenti
  • svuotamento della mammella accompagnato da un leggero rilassamento (ptosi) del seno,
  • asimmetria tra i due seni, mammelle dalla forma o proporzioni non soddisfacenti (in questo caso si tratta di una mastoplastica correttiva).

Al fine di ottenere un aumento del seno armonioso e proporzionato si interviene inserendo delle protesi che possono essere saline e siliconiche:

Protesi in gel di silicone: sono gusci di silicone riempiti con un gel di silicone. La loro consistenza è più simile a quella del seno reale.

Protesi in gel di soluzione salina: sono gusci di silicone riempiti con acqua salata sterile (salina). Alcuni sono pre-riempiti mentre altri vengono riempiti durante l’operazione di impianto.

L’intervento è consigliato a conclusione della fisiologica maturazione fisica: non si hanno quindi controindicazioni a partire dai 18/20 anni. La legge italiana dal 2010 vieta gli interventi di mastoplastica alle minorenni.

Già nel 2009 i chirurghi plastici LaCLINIC® hanno aderito ad un protocollo di responsabilità sociale e non praticano interventi di chirurgia estetica su minorenni. Le donne che hanno allattato devono aspettare almeno 6 mesi dalla fine dell’allattamento prima di sottoporsi ad un intervento di aumento del seno.

I chirurghi plastici LaCLINIC® scelgono ed utilizzano solo protesi seno di massima qualità.

Le protesi mammarie scelte consentono al chirurgo plastico:

  • un’ampia gamma di scelta, per risultati davvero proporzionati alle tue condizioni di partenza
  • gel testurizzato di ultima generazione brevettato, con effetto barriera anch’esso brevettato, per la massima sicurezza
  • distribuzione ottimale del riempimento del gel, per un effetto naturale al tatto.

I vantaggi delle protesi utilizzate dai chirurghi LaCLINIC®:

  • il 100% delle protesi è sottoposto a severi controlli di qualità
  • tutte le protesi mammarie vengono prodotte a mano

Dopo la prova delle protesi seno, il chirurgo ordinerà almeno 10 protesi di taglie superiori o inferiori, perché solo così potrà avere a disposizione un buon numero di protesi tra cui scegliere in sede di intervento per poter garantire il massimo del risultato.

Le protesi seno avranno sempre la tracciabilità: sono contrassegnate con un codice progressivo  unico, che contraddistingue soltanto quelle specifiche protesi. Il codice identificativo viene apposto sul registro operatorio e una copia viene consegnata dopo l’intervento.

L’INTERVENTO DI MASTOPLASTICA ADDITIVA

La procedura richiede circa due ore e viene effettuata in anestesia generale o sedazione profonda. Durante l’intervento la donna dorme e non sente dolore.

Il chirurgo eseguirà un’incisione sotto il seno, sotto le braccia o intorno ai capezzoli a seconda del tipo di impianto e di tecnica scelta.

La protesi può essere inserita sotto il muscolo del torace o sopra.

Dopo aver collocato le protesi il chirurgo provvederà richiudere le incisioni con delle suture.

La scelta del tipo di tecnica per inserire le protesi va fatta dal chirurgo dopo un’attenta valutazione dello stato di partenza, del tipo di pelle, di aspettative e di conformazione fisica della donna.

Considerata soluzione d’avanguardia per favorire il risultato naturale e duraturo, la tecnica  Dual Plane prevede che la protesi venga posizionata in sede parzialmente retro-muscolare, quindi solo una parte andrà dietro al muscolo pettorale. In questo modo si uniscono i vantaggi della tecnica di posizionamento retroghiandolare con quelli della tecnica retromuscolare, per un risultato naturale. La parte inferiore del seno rimane soda e ben arrotondata, valorizzando la forma naturale a goccia della mammella.

La mastoplastica retromuscolare viene preferita dal chirurgo quando il tessuto mammario e sottocutaneo ha uno spessore molto ridotto, quindi nelle donne con pelle molto sottile.

In questo caso la protesi viene inserita dietro al grande pettorale. Il posizionamento sottomuscolare rende l’aspetto del seno molto più naturale e non rende visibili i margini delle protesi sul décolleté.

  • Lo svantaggio principale è legato ad un decorso postoperatorio più faticoso e probabilmente un po’ di dolore in più. Inoltre è più alto il rischio di variazioni della forma della mammella durante le contrazioni del muscolo pettorale e di spostamento laterale della protesi con il tempo con allargamento dello spazio tra le mammelle.
  • I vantaggi di questa tecnica sono legati soprattutto al risultato naturale, ma anche alla maggiore facilità in caso di mammografia e una riduzione del rischio di contrattura capsulare.

In questo caso la protesi viene inserita dietro il tessuto mammario sopra il muscolo, in tal modo il chirurgo plastico può garantirti un maggiore controllo di forma e riempimento. Questa opzione è praticabile solo nelle donne che hanno uno spessore di pelle e tessuto adeguati.

  • I principali vantaggi di questa tecnica sono legati al controllo ottimale della forma della mammella e ad un decorso post operatorio più rapido.
  • I possibili svantaggi sono soprattutto un maggiore rischio di visibilità o palpabilità dei margini delle protesi seno e una mammografia leggermente più difficile da eseguire con possibile necessità di effettuare più lastre in diverse proiezioni.

Video testimonianze Mastoplastica additiva

POST OPERATORIO DELLA MASTOPLASTICA ADDITIVA

Subito dopo l’intervento il chirurgo sistemerà una medicazione ed eventualmente dei tubi di drenaggio che andranno rimossi dopo qualche giorno.

Precisiamo che tendenzialmente si viene dimesse senza drenaggi, il cui utilizzo è soggetto alla valutazione delle condizioni del paziente da parte del chirurgo plastico.

Ricordiamo che l’utilizzo dei drenaggi, seppur un po’ fastidioso nell’immediato, permette di prevenire e scongiurare diverse complicanze post operatorie.

In alcuni casi, si viene dimesse con una medicazioni moderatamente compressive. Gonfiore ed edema sono normali nelle prime settimane. E’ importante riposare a letto il giorno dopo l’intervento e seguire importanti accorgimenti:

  • non sollevare pesi e carichi pesanti,
  • non dormire pancia in giù,
  • non correre o fare attività fisica prima di 4/6 settimane,
  • i tempi del rientro a lavoro variano in base alla sensibilità indivudale (ci vorrà al massimo 1 settimana).

Il percorso post operatorio della mastoplastica con un chirurgo plastico LaCLINIC® prevede:

  • una prima medicazione dopo una settimana dall’intervento;
  • una seconda medicazione la settimana successiva per la rimozione dei punti.

È fortemente consigliato indossare il reggiseno compressivo per chirurgia plastica per 1 mese.

Mastoplastica additiva e dolore

Si sente dolore durante l’intervento? Certamente no perché la procedura viene eseguita mentre la paziente dorme. Subito dopo l’intervento e al momento delle dimissioni è possibile avvertire un po’ di dolore all’altezza del petto, che può essere controllato con normali analgesici o antidolorifici che verranno prescritti dal chirurgo.

Complicanze della mastoplastica additiva

Come qualsiasi altro intervento chirurgo anche quello per l’aumento del seno con protesi può comportare qualche complicanza.

  • Dolore.
  • Cambiamenti nella sensibilità del seno e del capezzolo.
  • Formazione e indurimento del tessuto cicatriziale nell’area intorno alla protesi (contrattura capsulare).
  • Cicatrici.
  • Emorragia.
  • Infezione.
  • Asimmetria tra i due seni.
  • Rottura delle protes

I chirurghi plastici LaCLINIC® operano solo il 40% dei richiedenti. Questo perché, da medici specialisti, mettono la sicurezza e la salute di ogni paziente davanti al desiderio estetico.

esperienze-mastoplastica-foto

Mastoplastica additiva, esperienze

I chirurghi plastici LaCLINIC® hanno curriculum professionali che sono pubblicati sul sito e grazie ai quali potrai verificare le loro competenze e specializzazioni. Le nostre clienti sono liete di raccontare in una videotestimonianza le loro esperienza con LaCLINIC®

Cosa comprende il tuo intervento di Mastoplastica additiva

  • consulto gratuito
  • scelta tra più chirurghi plastici esperti
  • analisi cliniche
  • protesi garantite a vita
  • migliori cliniche
  • intervento
  • reggiseno e fasce post operatorie
  • controlli post operatori

Mastoplastica additiva, i prezzi

Il costo di un intervento di aumento del seno varia a seconda del tipo di protesi, di tecnica scelta dal chirurgo, dai giorni di degenza. Naturalmente è indispensabile affidarsi ad un chirurgo con esperienza, competente ed opportunamente formato. Ricordiamo che in Italia per eseguire interventi di chirurgia plastica non è obbligatorio avere questo tipo di specializzazione, ma basta essere chirurghi. In realtà, proprio per questo è facile essere vittima di medici poco competenti con conseguenti rischi per la salute, oltre che di un risultato insoddisfacente.

Molte donne si rivolgono ai chirurghi plastici LaCLINIC® perché scontente del risultato e richiedono, quindi, una mastoplastica secondaria che serve proprio a riparare all’errore precedente. Vi diffidiamo dall’affidarvi a chirurghi improvvisati e di rivolgervi solo a professionisti specializzati, come quelli LaCLINIC® la cui esperienza e competenza sono comprovati da anni di pratica in questo campo: ben il 60% degli interventi di chirurgia estetica praticati dai chirurghi plastici LaCLINIC® riguarda la chirurgia estetica del seno.

LaCLINIC® ha centri in tutta Italia,Alba, Bari, Bergamo, Bologna, Firenze, Napoli, Milano, Roma, Salerno e ha il vantaggio di garantirti la possibilità di fare le visite postoperatorie in qualsiasi centro, da nord a sud.

Il primo consulto con un chirurgo plastico LaCLINIC® è gratuito. La tua Advisor LaCLINIC® ti costruirà il miglior prezzo all inclusive.

Si potrà pagare come un abbonamento mensile e non è prevista alcuna penale in caso di cancellazione.

Mastoplastica additiva con un chirurgo LaCLINIC® 

La priorità della mastoplastica con un chirurgo plastico LaCLINIC® è il risultato naturale, con un look progettato insieme a te, per durare nel tempo. Un risultato che accompagni le evoluzioni del tuo corpo almeno per i prossimi 10 anni. Il chirurgo saprà consigliarti sul tipo di tecnica, il tipo di protesi e ti aiuterà a prevedere il risultato del tuo nuovo seno con una metodologia all’avanguardia: solo i chirurghi LaCLINIC®, infatti, sono perfezionati in Italia sulla 24hr fast recovery del dr. W.P.Adams, Southwestern University of Texas.

Si tratta di un metodo unico che permette di progettare, insieme alla paziente, il risultato che si vuole raggiungere.

Il metodo consiste in due fasi:

  • SIZE, analisi della taglia che vuoi,
  • SHAPE, prova della forma e proporzioni del tuo seno.

In questo modo potrai vedere prima dell’intervento come potrà essere il tuo nuovo seno e capire se ti soddisfano grandezza e proporzioni.

Seguici anche su Instagram